Dragstar Motorbike Forum
 
HomeIndicewebsite DMFFAQRegistratiAccedi
Statistiche

Segnalato su Moto Links

NON RIESCI A METTERE
LE FOTO?
leggi QUI

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     
CalendarioCalendario
Parole chiave
sella forcelle ammortizzatore scarico Frecce olio carburatore spessore scoppietta grassa manuale cavo frizione carburazione sissy Filtro acceleratore incollata parafango Perdita bobber Toppe anteriore candele cardano veloci

Condividere | 
 

 ruota libera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
geronimo
meccanico DMF
meccanico DMF
avatar

Moto: : dragstar 1100/ MV 175 epoca/Aermacchi HD 350 replica ala d'oro in costruzione
Maschile
Età : 69
Messaggi : 12695
Località : Treviso
firma firma : Nulla ha potere su di me, tranne i miei stessi pensieri
Umore : cerco sempre il lato positivo delle cose

MessaggioTitolo: ruota libera   Lun 02 Lug 2012, 23:56

Questo marchingegno ancora sperimentale, serve a verificare il grado di usura di una ruota libera. Quella sottoposta al test è "scoppiata" nel senso che con la dinamometrica a zero pressione, slitta tranquillamente. Adesso voglio provare a rigenerarla e vedere se tiene.

Mi servirebbero tutte le vostre vecchie ruote libere per farci prove ed esperimenti, mi fareste una cortesia a spedirmele.....A MIE SPESE naturalmente.

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 03 Lug 2012, 00:28

Ciao Bruno,
ma il nuovo Kit lo hai visto no? hanno messo una frizione nella coppia di ingranaggi dove si innesca l'albero del motorino. il Kit completo e nuovo costa € 320,00 totali compresi di consegna a domicilio, acquistato negli USA consegnato a treviso in 8 giorni. Pezzi originali Yamaha Japan.
Se ne vuoi una nuova tra le tante che ho sentito: cambiare il cavo di alimentazione del motorino, cioè mettere un cavo più grosso o ad alta coduttibilità (però questo costa troppo, 120 euro) dalla batteria al motorino d'avviamento, dovrebbe sostenere la mandata anche quando la batteria non è al massimo, questo lavoro lo ha fatto un tipo con la Bulldog e ne ha notato la differenza anche sui "puntamenti " dello stesso.
Lo sapevi???
Tornare in alto Andare in basso
geronimo
meccanico DMF
meccanico DMF
avatar

Moto: : dragstar 1100/ MV 175 epoca/Aermacchi HD 350 replica ala d'oro in costruzione
Maschile
Età : 69
Messaggi : 12695
Località : Treviso
firma firma : Nulla ha potere su di me, tranne i miei stessi pensieri
Umore : cerco sempre il lato positivo delle cose

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 03 Lug 2012, 00:37

Lo so, l'ha fatto Adriano e altri della bulldog. Ho visto dal vivo il nuovo kit, il fatto è che rigenerarla come "spero" io verrebbe a costare 100-150 euri e dovrebbe andare avanti per altri 4-5 anni.

Tutto da vedere comunque Wink
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 03 Lug 2012, 00:39

Beh, datti da fare allora..... grrrr
Tornare in alto Andare in basso
fquadro
collaudato
collaudato
avatar

Moto: : dragstar 1100 custom
Maschile
Età : 39
Messaggi : 102
Località : Catanzaro
Umore : quasi sempre positivo ed ottimista

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 03 Lug 2012, 11:32

geronimo ha scritto:
Lo so, l'ha fatto Adriano e altri della bulldog. Ho visto dal vivo il nuovo kit, il fatto è che rigenerarla come "spero" io verrebbe a costare 100-150 euri e dovrebbe andare avanti per altri 4-5 anni.

Tutto da vedere comunque Wink

Ralle nfaccia Bruno, siamo tutti con te!!!

Spero la mia ruota libera non si romperà mai ma nel caso te la spedisco volentieri.... ed a mie spese!!!

Tornare in alto Andare in basso
geronimo
meccanico DMF
meccanico DMF
avatar

Moto: : dragstar 1100/ MV 175 epoca/Aermacchi HD 350 replica ala d'oro in costruzione
Maschile
Età : 69
Messaggi : 12695
Località : Treviso
firma firma : Nulla ha potere su di me, tranne i miei stessi pensieri
Umore : cerco sempre il lato positivo delle cose

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Ven 06 Lug 2012, 00:13

fquadro ha scritto:
geronimo ha scritto:
Lo so, l'ha fatto Adriano e altri della bulldog. Ho visto dal vivo il nuovo kit, il fatto è che rigenerarla come "spero" io verrebbe a costare 100-150 euri e dovrebbe andare avanti per altri 4-5 anni.

Tutto da vedere comunque Wink

Ralle nfaccia Bruno, siamo tutti con te!!!

Spero la mia ruota libera non si romperà mai ma nel caso te la spedisco volentieri.... ed a mie spese!!!


Spero vivamente che non ti si rompa.....sappi che nel caso a te spetterà lo sconto
Tornare in alto Andare in basso
fquadro
collaudato
collaudato
avatar

Moto: : dragstar 1100 custom
Maschile
Età : 39
Messaggi : 102
Località : Catanzaro
Umore : quasi sempre positivo ed ottimista

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Ven 06 Lug 2012, 14:42

geronimo ha scritto:
fquadro ha scritto:
geronimo ha scritto:
Lo so, l'ha fatto Adriano e altri della bulldog. Ho visto dal vivo il nuovo kit, il fatto è che rigenerarla come "spero" io verrebbe a costare 100-150 euri e dovrebbe andare avanti per altri 4-5 anni.

Tutto da vedere comunque Wink

Ralle nfaccia Bruno, siamo tutti con te!!!

Spero la mia ruota libera non si romperà mai ma nel caso te la spedisco volentieri.... ed a mie spese!!!

Grazie mille, troppo buono, non avevamo dubbi sulla tua generosità


Spero vivamente che non ti si rompa.....sappi che nel caso a te spetterà lo sconto
Tornare in alto Andare in basso
Piumadaquila
Administrator
Fondatore DMF
AdministratorFondatore DMF
avatar

Moto: : Dragstar 1100 classic
Femminile
Età : 49
Messaggi : 7385
Località : Monza
firma firma : La creatività è una mente selvaggia e un occhio disciplinato.
Umore : I veri legami d'amicizia, si fanno on the road, guardandosi negli occhi, non sui social !

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 14:24

geronimo ha scritto:
Lo so, l'ha fatto Adriano e altri della bulldog. Ho visto dal vivo il nuovo kit, il fatto è che rigenerarla come "spero" io verrebbe a costare 100-150 euri e dovrebbe andare avanti per altri 4-5 anni.

Tutto da vedere comunque Wink

A che punto sei con la sperimentazione?
la mia Draghina ha qualche brutto sintomo alla RL Neutral
Tornare in alto Andare in basso
http://www.piumadaquila.com
Gdgiò
buon postatore
buon postatore
avatar

Moto: : Dragstar classic 650 & HD 883 XL
Maschile
Età : 52
Messaggi : 832
Località : Lesmo (MB)

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 14:55

Piumadaquila ha scritto:
geronimo ha scritto:
Lo so, l'ha fatto Adriano e altri della bulldog. Ho visto dal vivo il nuovo kit, il fatto è che rigenerarla come "spero" io verrebbe a costare 100-150 euri e dovrebbe andare avanti per altri 4-5 anni.

Tutto da vedere comunque Wink

A che punto sei con la sperimentazione?
la mia Draghina ha qualche brutto sintomo alla RL Neutral

Stamane abbiamo fatto rivista candele e Stefi mi ha spiegato e mostrato il difetto all'accensione.

Ho capito lo scopo della RL e il comportamento della Draghina richiamerebbe l'argomento ma non essendo esperto chiedo:

Premesso che durante l'accensione in qualche frangente fa un rumore di ciottolame e che girando il motore di tanto in tanto si punta perdendo di giri per poi riprendersi. durante la fase di accnsione (manciata di secondi ) lo fa un paio di volte per poi riuscire ad accendersi.
Quindi:
1) come identifico che si tratta di RL e non di altro?
2) tale sopra descritto comportamento può arrivare a mettere fuori uso l'accensione? è possibile stimare l'ordine di grandezza del grado di urgenza?
3) è possibile aggiustarla la RL o necessita sostituzione come da report?
4)ci sono alternative al Kit usato da Fedreg?
5) le foto del report mostrano le differenze costruttive degli ingranaggi, ma nel dettaglio cosa ha in più quella nuova rispetto al vecchio?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Ruota libera.   Mar 14 Ago 2012, 21:10

Gdgiò ha scritto:
Piumadaquila ha scritto:
geronimo ha scritto:
Lo so, l'ha fatto Adriano e altri della bulldog. Ho visto dal vivo il nuovo kit, il fatto è che rigenerarla come "spero" io verrebbe a costare 100-150 euri e dovrebbe andare avanti per altri 4-5 anni.

Tutto da vedere comunque Wink

A che punto sei con la sperimentazione?
la mia Draghina ha qualche brutto sintomo alla RL Neutral

Stamane abbiamo fatto rivista candele e Stefi mi ha spiegato e mostrato il difetto all'accensione.

Ho capito lo scopo della RL e il comportamento della Draghina richiamerebbe l'argomento ma non essendo esperto chiedo:

Premesso che durante l'accensione in qualche frangente fa un rumore di ciottolame e che girando il motore di tanto in tanto si punta perdendo di giri per poi riprendersi. durante la fase di accnsione (manciata di secondi ) lo fa un paio di volte per poi riuscire ad accendersi.
Quindi:
1) come identifico che si tratta di RL e non di altro?
2) tale sopra descritto comportamento può arrivare a mettere fuori uso l'accensione? è possibile stimare l'ordine di grandezza del grado di urgenza?
3) è possibile aggiustarla la RL o necessita sostituzione come da report?
4)ci sono alternative al Kit usato da Fedreg?
5) le foto del report mostrano le differenze costruttive degli ingranaggi, ma nel dettaglio cosa ha in più quella nuova rispetto al vecchio?

Se ti può essere d'aiuto ti riporto, in punti, la mia esperienza personale fatta a suon di ricerca, pareri di meccanici vari ufficiali e non, e risultato ottenuto con la sostituzione con il nuovo Kit dove l'unica modifica, risolutiva per ora, è stata nell'ingranaggio che entra a contatto con il pignone del motorino di avviamento, inserendo una frizione.
1) tutti ne sanno qualcosa nessuno sa niente.
2) Di fatto quando comincia a fare quei rumori, da come li hai descritti li riconosco, è ora di cambiare oppure aspetta che prima o poi si rompa o meglio si inceppi del tutto.
3) Di fatto la vera modifica l'ha fatta la Yamaha con il kit che hai visto nel preciso report fatto da Raffaele (Feledrag).
4) la mia ha cominciato ad aver problemi intorno ai dodicimila per poi manifestarsi più chiaramente a 15.000, ma tieni presente che io faccio molta strada per volta e poca città ergo poche accensioni, altrimenti ad occhio avrei già spanato tutto molto prima.
5) non c'è un kilometraggio preciso ne dei modelli specifici che hanno il problema, la mia è un luglio 2005 ed in Yamaha mi avevano detto che aveva già la modifica ma non era vero!!!
6) Ho sostituito il tutto con il Kit nuovo, da meccanico Yamaha, e va che è una meraviglia, la sto testando facendo appositamente più accensioni rispetto al mio necessario.
6 bis) per i più precisini c'è una specifica da fare, avendo una frizione ulteriore la si sente quando si decellera, non è un difetto!
7) da allora il motorino di avviamento non si contorce più.
Cool Il meccanico che me l'ha sostituita mi ha detto che comunque la mia non era messa male, ma comunque segnata e prossima a tempo indeterminato, alla rottura.
9) Come "precauzione" prima di accenderla dopo che è stata ferma per qualche giorno, come da consiglio di Bruno, scollo la frizione mettendo la 5a marcia e spingendola quanto basta per fargli fare 2 giri ai pistoni, poi Avvio, perfetta! Nelle accensioni successive non serve.
10) A oggi ho fatto solo 2000KM e posso dire, essendomi sentito con Raffaele che ne ha fatti 4mila, che questa "dovrebbe" a ragion di logica, essere "LA SOLUZIONE".
11) Tutto il resto che trovi in rete relativo a fori su ingranaggio, sostituzione cavi per maggior alimentazione al motorino, antitorsione del motorino e quant'altro non sono la soluzione ma onesti tentativi di trovarla.
12) e ultimo punto, su di una cosa c'è parere concorde: LA BATTERIA meglio sia sempre con buona carica! ma sinceramente ho ancora qualche dubbio personale che questo possa essere un problema che porti a quanto sopra.

Altra verità: Il meccanico critica l'ingegnere che a sua volta fa lo stesso, il meccanico vecchia maniera critica la tecnologia e viceversa, uguale (come mia ultima esperienza diretta) con il gommista, in mezzo a tutto questo ci siamo noi che, se facciamo troppe domande, risultiamo pure dei rompicoglion... anche se di fatto, come i medici, nessuno dei sopracitati professionisti ti da risposte affermative!
Spero di esserti stato d'aiuto con la mia, SOTTOLINEO MIA, esperienza sulla ruota libera.
Buon Viaggio ovunque tu vada. custom
Tornare in alto Andare in basso
Drupi77
postatore fuori di testa
postatore fuori di testa
avatar

Moto: : Yamaha Dragstar 1100 Custom
Maschile
Età : 40
Messaggi : 4097
Località : Fontanelle (TV)
Umore : Dipende. Di solito molto buono. Ma mai cattivissimo. Mi trattengo. Di solito. :P

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 21:25

Né avevo tante domane per via RL visto che per me è una novità. Sono bravo sulle macchine ma con moto non avevo cosi tanta esperienza.
Grazie Stefano per tua chiarezza di cose.
Per momento, facendo le corna e toccando ferro, non ho questo problema e spero che per tanto non lo avrò. Ma ora almeno lo so cosa devo fare.
birra birra birra
Tornare in alto Andare in basso
http://auto-moto-drupi.webs.com
geronimo
meccanico DMF
meccanico DMF
avatar

Moto: : dragstar 1100/ MV 175 epoca/Aermacchi HD 350 replica ala d'oro in costruzione
Maschile
Età : 69
Messaggi : 12695
Località : Treviso
firma firma : Nulla ha potere su di me, tranne i miei stessi pensieri
Umore : cerco sempre il lato positivo delle cose

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 22:00

Gdgiò ha scritto:


A che punto sei con la sperimentazione? sto aspettando un amico che mi ha promesso di prestarmi una RL nuova, giusto per "tarare" il marchingegno
la mia Draghina ha qualche brutto sintomo alla RL Neutral azz....non poteva mica spettare un pò?

Stamane abbiamo fatto rivista candele e Stefi mi ha spiegato e mostrato il difetto all'accensione.

Ho capito lo scopo della RL e il comportamento della Draghina richiamerebbe l'argomento ma non essendo esperto chiedo:

Premesso che durante l'accensione in qualche frangente fa un rumore di ciottolame e che girando il motore di tanto in tanto si punta perdendo di giri per poi riprendersi. durante la fase di accnsione (manciata di secondi ) lo fa un paio di volte per poi riuscire ad accendersi.
Quindi:
1) come identifico che si tratta di RL e non di altro? Il motorino ha il rinforzo....non può essere altro
2) tale sopra descritto comportamento può arrivare a mettere fuori uso l'accensione? NO è possibile stimare l'ordine di grandezza del grado di urgenza? Se ho capito bene il rumore di ciotolame lo fa saltuariamente.....di norma significa che non è urgente ma sta andando a donne perdute
3) è possibile aggiustarla la RL o necessita sostituzione come da report? Al momento non ci sono riparazioni ma solo sostituzione purtroppo
4)ci sono alternative al Kit usato da Fedreg? che io sappia no a meno di trovare un buon usato
5) le foto del report mostrano le differenze costruttive degli ingranaggi, ma nel dettaglio cosa ha in più quella nuova rispetto al vecchio?[/quote]

Nell'ingranaggio intermedio hanno inserito una frizione che dovrebbe evitare gli strappi alla RL......vedremo nel tempo
Tornare in alto Andare in basso
Gdgiò
buon postatore
buon postatore
avatar

Moto: : Dragstar classic 650 & HD 883 XL
Maschile
Età : 52
Messaggi : 832
Località : Lesmo (MB)

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 22:01

Urrrca Stefano che viaggio ! mi sono perso alla 5° curva dove...mi ero fermato loll loll

Capisco che sei un sostenitore della modifica di mamma Yamaha e che ne sei soddisfatto. Personalmente (se possibile) sfido sempre (essendo un contestatore di natura) l'ufficialità e tento strade alternative; ecco il perchè della mia domanda "soluzione alternativa" infatti chiedevo lumi di dettaglio anche per le differenze tecniche tra vecchio e nuovo ...per capire..per pensare....

Mi spieghi in dettaglio in cosa consiste la modifica?
ma come capisco che effettivamente si tratta di problema RL?
Per il mototrino concordo che ,con la ruota libera posto , soffre molto meno di torsione ma per come è costruito quello stock di Yamaha..be fà ca..re; poteva essere più robusto (lo dissi al quel pirla dell ing. loll ) poi l'ho detto a Gero e lui l'ha fatto come si deve
rofl2 rofl2 rofl2

Concordo anche sulla questione batteria ma se non ci fossero impuntamenti la batteria farebbe bene il suo lavoro anche quando un pò giù di corda .

Quanto hai pagato e dove hai comprato il kit?
Tornare in alto Andare in basso
Gdgiò
buon postatore
buon postatore
avatar

Moto: : Dragstar classic 650 & HD 883 XL
Maschile
Età : 52
Messaggi : 832
Località : Lesmo (MB)

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 22:14

geronimo ha scritto:
Gdgiò ha scritto:


A che punto sei con la sperimentazione? sto aspettando un amico che mi ha promesso di prestarmi una RL nuova, giusto per "tarare" il marchingegno
la mia Draghina ha qualche brutto sintomo alla RL Neutral azz....non poteva mica spettare un pò?

Stamane abbiamo fatto rivista candele e Stefi mi ha spiegato e mostrato il difetto all'accensione.

Ho capito lo scopo della RL e il comportamento della Draghina richiamerebbe l'argomento ma non essendo esperto chiedo:

Premesso che durante l'accensione in qualche frangente fa un rumore di ciottolame e che girando il motore di tanto in tanto si punta perdendo di giri per poi riprendersi. durante la fase di accnsione (manciata di secondi ) lo fa un paio di volte per poi riuscire ad accendersi.
Quindi:
1) come identifico che si tratta di RL e non di altro? Il motorino ha il rinforzo....non può essere altro
2) tale sopra descritto comportamento può arrivare a mettere fuori uso l'accensione? NO è possibile stimare l'ordine di grandezza del grado di urgenza? Se ho capito bene il rumore di ciotolame lo fa saltuariamente.....di norma significa che non è urgente ma sta andando a donne perdute
3) è possibile aggiustarla la RL o necessita sostituzione come da report? Al momento non ci sono riparazioni ma solo sostituzione purtroppo
4)ci sono alternative al Kit usato da Fedreg? che io sappia no a meno di trovare un buon usato
5) le foto del report mostrano le differenze costruttive degli ingranaggi, ma nel dettaglio cosa ha in più quella nuova rispetto al vecchio?

Nell'ingranaggio intermedio hanno inserito una frizione che dovrebbe evitare gli strappi alla RL......vedremo nel tempo[/quote]

..mentre scrivevo stavi rispondendo ...
punto 4) ma allora cosa stai architettando con quegli ingranaggi ? ...un alternativa?
Tornare in alto Andare in basso
geronimo
meccanico DMF
meccanico DMF
avatar

Moto: : dragstar 1100/ MV 175 epoca/Aermacchi HD 350 replica ala d'oro in costruzione
Maschile
Età : 69
Messaggi : 12695
Località : Treviso
firma firma : Nulla ha potere su di me, tranne i miei stessi pensieri
Umore : cerco sempre il lato positivo delle cose

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 22:35

Sto tentando di provare una "rigenerazione" che sia poco costosa
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 23:13

Gdgiò ha scritto:
Urrrca Stefano che viaggio ! mi sono perso alla 5° curva dove...mi ero fermato loll loll

Capisco che sei un sostenitore della modifica di mamma Yamaha e che ne sei soddisfatto. Personalmente (se possibile) sfido sempre (essendo un contestatore di natura) l'ufficialità e tento strade alternative; ecco il perchè della mia domanda "soluzione alternativa" infatti chiedevo lumi di dettaglio anche per le differenze tecniche tra vecchio e nuovo ...per capire..per pensare....

Mi spieghi in dettaglio in cosa consiste la modifica?
ma come capisco che effettivamente si tratta di problema RL?
Per il mototrino concordo che ,con la ruota libera posto , soffre molto meno di torsione ma per come è costruito quello stock di Yamaha..be fà ca..re; poteva essere più robusto (lo dissi al quel pirla dell ing. loll ) poi l'ho detto a Gero e lui l'ha fatto come si deve
rofl2 rofl2 rofl2

Concordo anche sulla questione batteria ma se non ci fossero impuntamenti la batteria farebbe bene il suo lavoro anche quando un pò giù di corda .

Quanto hai pagato e dove hai comprato il kit?

Compralo qui paghi in dollari http://www.yocracing.com/accessory_store/store/yoc_viewItem.asp?IdProduct=270661
in euro sono € 290,00 + 25,0 circa per la spedizione USPS (poste americane) inutile spendere il triplo per la consegna celere, almeno non lo necessiti, e € 40.00 per lo sdoganamento; il pacco mi è arrivato in 8 gg dall'ordine. La modifica, come ti dissi, è una frizione che compensa eventuali attriti al sistema dovuti alle forti compressioni dei cilindri, conseguenti al tipo di motore.
Per quanto riguarda il motorino d'avviamento, certo a tutto si può migliorare.....Per quanto riguarda mamma Yama confido nell'ingegneria, ma ascolto attentamente chi manovra manualmente l'ingegno, intendi? ergo non escludo l'esperienza pratica e manuale che comunque lavora sulle costruzioni fatte da ingegneri.
(Quello che mi fa sorridere è che sento criticare gli Ingegneri dandogli del coglione, e poi si richiama il rispetto dove non c'è offesa.)
In ogni caso la sfida e mamma di nuove idee, se vedi i miei post e cosa hanno mosso, ne avrai certezza.
Fai buone riflessioni Giorgio e se nel mentre ti brilla qualche buona osservazione faccelo sapere! birra
Tornare in alto Andare in basso
Gdgiò
buon postatore
buon postatore
avatar

Moto: : Dragstar classic 650 & HD 883 XL
Maschile
Età : 52
Messaggi : 832
Località : Lesmo (MB)

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mar 14 Ago 2012, 23:33

stefano dal fabbro ha scritto:
Gdgiò ha scritto:
Urrrca Stefano che viaggio ! mi sono perso alla 5° curva dove...mi ero fermato loll loll

Capisco che sei un sostenitore della modifica di mamma Yamaha e che ne sei soddisfatto. Personalmente (se possibile) sfido sempre (essendo un contestatore di natura) l'ufficialità e tento strade alternative; ecco il perchè della mia domanda "soluzione alternativa" infatti chiedevo lumi di dettaglio anche per le differenze tecniche tra vecchio e nuovo ...per capire..per pensare....

Mi spieghi in dettaglio in cosa consiste la modifica?
ma come capisco che effettivamente si tratta di problema RL?
Per il mototrino concordo che ,con la ruota libera posto , soffre molto meno di torsione ma per come è costruito quello stock di Yamaha..be fà ca..re; poteva essere più robusto (lo dissi al quel pirla dell ing. loll ) poi l'ho detto a Gero e lui l'ha fatto come si deve
rofl2 rofl2 rofl2

Concordo anche sulla questione batteria ma se non ci fossero impuntamenti la batteria farebbe bene il suo lavoro anche quando un pò giù di corda .

Quanto hai pagato e dove hai comprato il kit?

Compralo qui paghi in dollari http://www.yocracing.com/accessory_store/store/yoc_viewItem.asp?IdProduct=270661
in euro sono € 290,00 + 25,0 circa per la spedizione USPS (poste americane) inutile spendere il triplo per la consegna celere, almeno non lo necessiti, e € 40.00 per lo sdoganamento; il pacco mi è arrivato in 8 gg dall'ordine. La modifica, come ti dissi, è una frizione che compensa eventuali attriti al sistema dovuti alle forti compressioni dei cilindri, conseguenti al tipo di motore.
Per quanto riguarda il motorino d'avviamento, certo a tutto si può migliorare.....Per quanto riguarda mamma Yama confido nell'ingegneria, ma ascolto attentamente chi manovra manualmente l'ingegno, intendi? ergo non escludo l'esperienza pratica e manuale che comunque lavora sulle costruzioni fatte da ingegneri.
(Quello che mi fa sorridere è che sento criticare gli Ingegneri dandogli del coglione, e poi si richiama il rispetto dove non c'è offesa.)
In ogni caso la sfida e mamma di nuove idee, se vedi i miei post e cosa hanno mosso, ne avrai certezza.
Fai buone riflessioni Giorgio e se nel mentre ti brilla qualche buona osservazione faccelo sapere! birra



il post di Feledrag lo avevo già letto ..pensavo avessi qualcosa di nuovo tipo e-bay o negozi in germania (dove le Drag spopolano) comunque grazie.

forse non sai che mi piace scherzare e sdramatizzare e quanto indicato nei confronti di ingegneri ( o laureati in generale) era solo ironico ma tuttavia rispettoso

Ringraziamo gli ingegneri che ci permettono di godere di oggetti all'avanguardia, ringraziamo i medici che ci permettono una qualità di vita migliore, ringraziamo chi ha avuto la voglia e la costanza di raccogliere conoscenza arrivando ad una laurea ma... ciò nonostante qualche ingegnere pirla è sempre in agguato rofl2 rofl2
Ti posso garantire che ,a volte , una "martellata" su un dito scatena l'ingegno più del teorema della trasformazione adiabatica loll
prova! magari ti si apre il terzo occhio ! ok
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: Ruota libera.   Mar 14 Ago 2012, 23:38

Giorgio, ti ringrazio per l'invito (alla martellata) e per la leccata ad onorem ai laureati.......
il terzo occhio l'ho già aperto, per vedere altro comunque muttley muttley muttley
Stammi bene (Seneca)
Ps anche a me piace scherzare sdrammatizzare e soprattutto provocare, li ritengo buoni stimoli....con dei rischi ma buoni stimoli....
Tornare in alto Andare in basso
Drupi77
postatore fuori di testa
postatore fuori di testa
avatar

Moto: : Yamaha Dragstar 1100 Custom
Maschile
Età : 40
Messaggi : 4097
Località : Fontanelle (TV)
Umore : Dipende. Di solito molto buono. Ma mai cattivissimo. Mi trattengo. Di solito. :P

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mer 15 Ago 2012, 09:23

In Polonia c'e un tizio che ha rigenerato frizione di RL. Ora sta vendendo kit di rigenerazione a costo di 100€ o tutto completo a 250€.
Sono convinto che tutte queste prove possono essere positive ma pure molto negative. Poi visto che in America si può comprare kit completo con modifica a poco più di 350€ già con spese di spedizione e spese doganali. Gioco di rigenerazione non vale la candela.
Ma sono molto curioso come va finire lavoro di Bruno. Spero che dopo questa rigenerazione la tua sarà prima a sperimentarlo. Wink
birra
Tornare in alto Andare in basso
http://auto-moto-drupi.webs.com
rudy
collaudato
collaudato
avatar

Moto: : Bulldog
Messaggi : 186
Località : Gaiarine tv
Umore : variabile

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Mer 15 Ago 2012, 16:16

per vedere come è fatta http://dragstar.forumattivo.com/t988-ruota-libera
per la rigenerazione della Rl la vedo dura che sia una cosa economica, per via dell trattamento termico che viene eseguito sulla superficie dei due anelli dove vanno a forzare i biscottini ,cosi detta Nitrurazione ( http://it.wikipedia.org/wiki/Nitrurazione ) quando la RL comincia a saltare , la superficie di uno dei due anelli è già compromessa vuol dire che una porzione della superficie a perso la sua durezza e quindi si è formato un buco e quindi a sua volta il buco si trasforma in una lima dato che il buco a un bordo durissimo e tagliente e va ad erodere i biscottini che passano di li. il problema non è tanto il ripristino dei due anelli che basta rettificarli e ripristinare la durezza , ma i biscottini. spero di essere stato di aiuto a inquadrare il problema.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Gio 16 Ago 2012, 19:54

rudy ha scritto:
per vedere come è fatta http://dragstar.forumattivo.com/t988-ruota-libera
per la rigenerazione della Rl la vedo dura che sia una cosa economica, per via dell trattamento termico che viene eseguito sulla superficie dei due anelli dove vanno a forzare i biscottini ,cosi detta Nitrurazione ( http://it.wikipedia.org/wiki/Nitrurazione ) quando la RL comincia a saltare , la superficie di uno dei due anelli è già compromessa vuol dire che una porzione della superficie a perso la sua durezza e quindi si è formato un buco e quindi a sua volta il buco si trasforma in una lima dato che il buco a un bordo durissimo e tagliente e va ad erodere i biscottini che passano di li. il problema non è tanto il ripristino dei due anelli che basta rettificarli e ripristinare la durezza , ma i biscottini. spero di essere stato di aiuto a inquadrare il problema.

Direi che con questa info abbiamo colmato le lacune su tal argomento.
Per quanto mi riguarda aspetto di dar giudizio, abbastanza certo, sulla RL modificata con frizione, dopo che avrò fatto almeno 30/40mila KM.
Per ora, a suon di report, possiamo dire di aver fatto un buon lavoro e perciò ringrazio tutti coloro hanno contribuito in qualsiasi modo, soprattutto con le critiche, a questo risultato.
birra custom birra
Tornare in alto Andare in basso
Gdgiò
buon postatore
buon postatore
avatar

Moto: : Dragstar classic 650 & HD 883 XL
Maschile
Età : 52
Messaggi : 832
Località : Lesmo (MB)

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Gio 16 Ago 2012, 20:04

Drupi77 ha scritto:
In Polonia c'e un tizio che ha rigenerato frizione di RL. Ora sta vendendo kit di rigenerazione a costo di 100€ o tutto completo a 250€.
Sono convinto che tutte queste prove possono essere positive ma pure molto negative. Poi visto che in America si può comprare kit completo con modifica a poco più di 350€ già con spese di spedizione e spese doganali. Gioco di rigenerazione non vale la candela.
Ma sono molto curioso come va finire lavoro di Bruno. Spero che dopo questa rigenerazione la tua sarà prima a sperimentarlo. Wink
birra

hmm
questo suona interessante! hai qualche info in più? che tizio,come si contatta? sito web....qualsiasi cosa.
Tornare in alto Andare in basso
Drupi77
postatore fuori di testa
postatore fuori di testa
avatar

Moto: : Yamaha Dragstar 1100 Custom
Maschile
Età : 40
Messaggi : 4097
Località : Fontanelle (TV)
Umore : Dipende. Di solito molto buono. Ma mai cattivissimo. Mi trattengo. Di solito. :P

MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Gio 16 Ago 2012, 20:39

Gdgiò ha scritto:
Drupi77 ha scritto:
In Polonia c'e un tizio che ha rigenerato frizione di RL. Ora sta vendendo kit di rigenerazione a costo di 100€ o tutto completo a 250€.
Sono convinto che tutte queste prove possono essere positive ma pure molto negative. Poi visto che in America si può comprare kit completo con modifica a poco più di 350€ già con spese di spedizione e spese doganali. Gioco di rigenerazione non vale la candela.
Ma sono molto curioso come va finire lavoro di Bruno. Spero che dopo questa rigenerazione la tua sarà prima a sperimentarlo. Wink
birra

hmm
questo suona interessante! hai qualche info in più? che tizio,come si contatta? sito web....qualsiasi cosa.
http://yamaha-dragstar.pl/printview.php?t=10662&start=0&sid=4be394ebefce2672276e17c1c7e839db
Tornare in alto Andare in basso
http://auto-moto-drupi.webs.com
motokadenas
buon postatore
buon postatore
avatar

Moto: : harley davidson street bob
Maschile
Età : 56
Messaggi : 668
Località : bergamo
Umore : positivo,sempre..

MessaggioTitolo: ciao..   Gio 16 Ago 2012, 22:48

Ciao io ho montato la versione aquistata in america, e per un buon periodo(5000 km circa) ha funzionato alla meraviglia, poi non so per quale motivo ho iniziato a sentire il solito clonk in fase di spegnimento(non sempre) e all'avvio (nonostante avessi montato una batteria nuova) sembrava si impuntasse,a questo punto dopo circa tre stagioni,e con molto dispiacere ho deciso di venderla il mese scorso.
non lo so ma la cosa che piu mi infastidisce, è la mancanza di affidabilità delle cose,in tutte non solo nella moto..
rimpiango moltissimo la mia draghetta,dopo 10 anni di galoppate e tantissimi bei ricordi che non dimenticherò mai..
purtroppo il tempo passa, e le cose cambiano...Lorenzo.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite
avatar


MessaggioTitolo: Re: ruota libera   Gio 16 Ago 2012, 23:26

motokadenas ha scritto:
Ciao io ho montato la versione aquistata in america, e per un buon periodo(5000 km circa) ha funzionato alla meraviglia, poi non so per quale motivo ho iniziato a sentire il solito clonk in fase di spegnimento(non sempre) e all'avvio (nonostante avessi montato una batteria nuova) sembrava si impuntasse,a questo punto dopo circa tre stagioni,e con molto dispiacere ho deciso di venderla il mese scorso.
non lo so ma la cosa che piu mi infastidisce, è la mancanza di affidabilità delle cose,in tutte non solo nella moto..
rimpiango moltissimo la mia draghetta,dopo 10 anni di galoppate e tantissimi bei ricordi che non dimenticherò mai..
purtroppo il tempo passa, e le cose cambiano...Lorenzo.

Ciao Lorenzo,
la versione "Americana" in che anno l'hai presa? aveva la frizione?
il donk in spegnimento ci può stare, ma il "sembrava" si impuntasse mi suona male, cosa intendi?
per quanto riguarda la mancanza di affidabilità, al di là di cosa intendi nello specifico, sono d'accordo con te.
Uguale sul concetto del tempo..... ok
Tornare in alto Andare in basso
 

ruota libera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
DMF :: GARAGE :: Reportage lavori in corso-
Andare verso: