Dragstar Motorbike Forum
 
HomeIndicewebsite DMFFAQRegistratiAccedi
Statistiche

Segnalato su Moto Links

NON RIESCI A METTERE
LE FOTO?
leggi QUI

Dicembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
CalendarioCalendario
Parole chiave
carburazione olio frizione colore cardano paramotore parafango ammortizzatore batteria candele borse anteriore manuale 1100 forcelle carburatore grassa cavo scarico Frecce Filtro ruota cono sella bobber libera

Condividere | 
 

 Consigli per smontaggio motore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
CargoW
collaudato
collaudato
avatar

Moto: : Yamaha Dragstar 1100cc
Messaggi : 76
Località : Milano

MessaggioTitolo: Consigli per smontaggio motore   Mar 20 Giu 2017, 23:30

Dunque chiedo in primis a Geronimo e poi a chiunque voglia dire la sua:

Per la rettifica dei carter finora ho capito che occorre per forza farlo con una cnc e poi occorre fare il lavoro anche sull'albero motore? Mi puoi dire la tua in proposito? Costi?

Speravo fosse come per il falegname, un paio di passaggi su una piallatrice e voilà carter nuovi fischio ma non è cosìacci



Per l'alberino di  trasmissione secondario, lavorando in coppia dovrò necessariamente comprare anche quello primario, ho fatto già un preventivo in Yamaha e in effetti non li vendono nemmeno singolarmente, la somma è abbastanza corposa.

Vale la pena fare tutti questi lavori? O ci sono delle alternative valide?
Tornare in alto Andare in basso
CargoW
collaudato
collaudato
avatar

Moto: : Yamaha Dragstar 1100cc
Messaggi : 76
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: Consigli per smontaggio motore   Lun 28 Ago 2017, 14:23

Riprendo questo thread.

Dunque sono riuscito a svitare il fatidico bullone da 36 (con una certa facilità a dire il vero) dopo il consiglio datomi da DragEverStar bloccando gli ingranaggi con una bacchetta di ferro.


Ora dovrei togliere il volano, vedo quelle borchie all'interno che dovrebbero celare per le brugole, però non ne vogliono sapere di venir via.
Tornare in alto Andare in basso
DragEverStar
buon postatore
buon postatore
avatar

Moto: : dragstar 650 '97
Messaggi : 406
Località : Bergamo
firma firma : Se davanti a te hai strada libera, allora sei tu il tappo!
Umore : Moderatamente impavido

MessaggioTitolo: Re: Consigli per smontaggio motore   Lun 28 Ago 2017, 20:02

Grazie CargoW per la  citazione, se mi posso permettere, ti suggerirei  di utilizzare 3D già sviluppati per questo argomento in modo che potrà essere di aiuto a chi in futuro leggerà.
Ad esempio lo smontaggio del dado a  cui ti riferisci è commentato in questo:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Tengo a precisare che nelle indicazioni che ti ho dato ho sempre fatto riferimento ad un fermo in rame o in piombo e non in ferro come tu dici (materiali più duri potrebbero infatti rovinare l'ingranaggio).
Il suggerimento infine è, sempre come menzionavo, citato dal manuale di riparazione:



Se riesci accompagna i commenti e le tue operazioni con delle immagini, questo aiuterà a tanti a capire il lavoro.
Purtroppo piccoli errori comportano poi guai ben più gravi ed è meglio avere in primis pazienza e precisione.

Buon proseguimento.
birra
Tornare in alto Andare in basso
CargoW
collaudato
collaudato
avatar

Moto: : Yamaha Dragstar 1100cc
Messaggi : 76
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: Consigli per smontaggio motore   Lun 28 Ago 2017, 20:31

Ok grazie per le dritte, dopo allora cerco di aggiornare quell'altro thread.

Comunque la bacchetta di ferro, io avevo soltanto quella, non è molto dura, io l'ho piegata con le mani in mezzo ad una morsa. E' pure vero che ho una certa violenza nelle braccia rofl2, quel dado da 36 nemmeno l'ho sentito.

Comunque ho usato un altro ingranaggio, dalla parte opposta, dopo se ci riesco metto qualche foto perchè al momento dello smontaggio non le ho fatte.
Tornare in alto Andare in basso
geronimo
meccanico DMF
meccanico DMF
avatar

Moto: : dragstar 1100/ MV 175 epoca/Aermacchi HD 350 replica ala d'oro in costruzione
Maschile
Età : 69
Messaggi : 12695
Località : Treviso
firma firma : Nulla ha potere su di me, tranne i miei stessi pensieri
Umore : cerco sempre il lato positivo delle cose

MessaggioTitolo: Re: Consigli per smontaggio motore   Lun 28 Ago 2017, 21:49

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Dunque chiedo in primis a Geronimo e poi a chiunque voglia dire la sua:

Per la rettifica dei carter finora ho capito che occorre per forza farlo con una cnc e poi occorre fare il lavoro anche sull'albero motore? Mi puoi dire la tua in proposito? Costi? Perchè vuoi rettificare i carter? Sono danneggiati? Perdono olio?  hmm

Speravo fosse come per il falegname, un paio di passaggi su una piallatrice e voilà carter nuovi fischio ma non è cosìacci c'è un sistema (casereccio) che porta via un pò di tempo e pazienza, a costo ZERO........ma prima fotografa i carter e dimmi dive sono storti o danneggiati



Per l'alberino di  trasmissione secondario, lavorando in coppia dovrò necessariamente comprare anche quello primario, ho fatto già un preventivo in Yamaha e in effetti non li vendono nemmeno singolarmente, la somma è abbastanza corposa.

Vale la pena fare tutti questi lavori? O ci sono delle alternative valide? vale SEMPRE la pena di FARSI questi lavori, almeno sarai SICURO di cosa avrai "sotto al cu@o"
Tornare in alto Andare in basso
geronimo
meccanico DMF
meccanico DMF
avatar

Moto: : dragstar 1100/ MV 175 epoca/Aermacchi HD 350 replica ala d'oro in costruzione
Maschile
Età : 69
Messaggi : 12695
Località : Treviso
firma firma : Nulla ha potere su di me, tranne i miei stessi pensieri
Umore : cerco sempre il lato positivo delle cose

MessaggioTitolo: Re: Consigli per smontaggio motore   Lun 28 Ago 2017, 21:52

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Ok grazie per le dritte, dopo allora cerco di aggiornare quell'altro thread.

Comunque la bacchetta di ferro, io avevo soltanto quella, non è molto dura, io l'ho piegata con le mani in mezzo ad una morsa. E' pure vero che ho una certa violenza nelle braccia rofl2, quel dado da 36 nemmeno l'ho sentito.

Comunque ho usato un altro ingranaggio, dalla parte opposta, dopo se ci riesco metto qualche foto perchè al momento dello smontaggio non le ho fatte.
ODIO QUEL SISTEMA anche se lo suggerisce pure mamma yamaha, lo ripeto per l'ultima volta PISTOLA AD IMPULSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! poi fate come volete me so rotto 
Tornare in alto Andare in basso
CargoW
collaudato
collaudato
avatar

Moto: : Yamaha Dragstar 1100cc
Messaggi : 76
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: Consigli per smontaggio motore   Lun 28 Ago 2017, 23:27

Dunque rispondo alle tue domande:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Perchè vuoi rettificare i carter? Sono danneggiati? Perdono olio?  hmm
Credo di aver avuto la dragstar più bassa della storia. L'assetto troppo basso purtroppo nelle lunghe scorribande ha fatto si che il cambio sotto prendesse delle mazzate tremende a causa delle enormi buche che adornano il nostro paese, così col tempo ho letteralmente dissestato i carter. Dai carter fuoriusciva una perdita d'olio a goccia, non era tanto ma poteva essere fatale. Ho tirato per 4 anni mettendo ogni volta una pasta sotto. Reggeva bene per 1 annetto circa poi dovevo rifare il lavoro quando cominciava a rifare la goccia.




Citazione :
c'è un sistema (casereccio) che porta via un pò di tempo e pazienza, a costo ZERO........ma prima fotografa i carter e dimmi dive sono storti o danneggiati
Il difficile era smontare il cambio, che era una cosa impraticabile per me, non avendo quelle competenze. Poi ho cominciato a NON temere più nulla e vista l'occasione creata ho tirato giù tutto, dal momento che è una passione che ho e che non ho mai potuto sfogare come volevo.



Citazione :
vale SEMPRE la pena di FARSI questi lavori, almeno sarai SICURO di cosa avrai "sotto al cu@o"
Su questo hai ragione ma la prima volta saltò la ruota libera, ci furono delle vicende con un meccanico che ora non sto qui a raccontare e che alla fine mi costò il doppio. Ora il problema dell'alberino, poi i carter, poi dovrei rifare anche la frizione che ormai era arrivata, insomma per me non ne vale la pena.
E poi mi sto innamorando della 1300 Striker, sua sorella maggiore.
Mi sarebbe piaciuta di più la 1900 sempre della famiglia delle Midnight ma ho letto in giro che ha un problema con la 3a marcia e quindi preferisco non rischiarmela.
La 1300 invece sembra perfetta, almeno curiosando su internet non vengono fuori problemi vari.



Citazione :
ODIO QUEL SISTEMA anche se lo suggerisce pure mamma yamaha, lo ripeto per l'ultima volta PISTOLA AD IMPULSI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Mi sono portato avanti anche qui. Non me ne volere ma io sono un povero disgraziato e faccio quel che posso.  Come avevo accennato in altro thread purtroppo nel mio box non posso avvalermi della corrente, per via di permessi,burocrazia e scavi che dovrei fare, quindi ho optato per un impianto fotovoltaico. Funziona egregiamente ma non posso certo disporre di corrente illimitata e quindi ho scartato l'idea del compressore e della pistola, Però ne ho trovata una a batteria. Ha una potenza di 200nm. Tra le varie visionabili ho puntato uno della DeWalt, uno della Riobi e quello più economico Metabo, ma vedo che i costi si aggirano tra i 100, 140 e i 200 euro e alcuni sono sprovvisti di batterie. lacr

Dewalt Dcf880N Avvitatore 18V A Impulsi 1/2"
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Consigli per smontaggio motore   

Tornare in alto Andare in basso
 

Consigli per smontaggio motore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
DMF :: GARAGE :: Officina-
Andare verso: